Comunicato stampa

XI EDIZIONE DEL PREMIO RADUGA.

ON LINE VENERDÌ 19 GIUGNO LA CERIMONIA DI ASSEGNAZIONE DEI PREMI

 

Il presidente dell’Associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico:

«Di scrittori autentici e non di scriventi abbiamo bisogno assoluto in questo momento storico in cui il modello di sviluppo economico neoliberistico a livello globale ha acuito l’instabilità geopolitica e le disuguaglianze sociali»

 

Verona, 17 giugno 2020 – La cultura diventa protagonista in occasione della cerimonia di assegnazione del Premio Raduga, il prestigioso riconoscimento internazionale dedicato ai giovani talenti letterari italiani e russi under 35 anni. L’edizione 2020 dell’evento di premiazione si svolgerà venerdì 19 giugno 2020, alle ore 14.00 in diretta streaming sul sito dell’Associazione Conoscere Eurasia di Verona: www.conoscereeurasia.it.

«Di scrittori autentici e non di scriventi  abbiamo bisogno assoluto soprattutto in questo momento storico in cui il modello di sviluppo economico neoliberistico a livello globale da una parte ha acuito l’instabilità geopolitica e le disuguaglianze sociali, generando numerose guerre territoriali e oltre due miliardi di poveri e di disperati; e dall’altra ha aggravato la nostra condizione postmoderna, contraddistinta da una proliferazione di versioni soggettive del reale, mettendo in dubbio persino i fatti storici universalmente acclarati» afferma Antonio Fallico, Presidente dell’Associazione Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia.

Il Premio Raduga, organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Casa Russa in Verona, dall’Agenzia Federale per la stampa e le comunicazioni di massa della Federazione Russa (Rospechat’) e dall’Istituto Letterario A.M. Gor’kij di Mosca, con il sostegno di Banca Intesa Russia e di Gazprombank, con la partecipazione di Fondazione Russkij Mir, si suddivide in due categorie, “Giovane narratore dell’anno” e “Giovane traduttore dell’anno”.

A selezionare gli elaborati dei vincitori – tra circa 600 partecipanti che si sono iscritti alla XI edizione del Premio – sono state le due autorevoli giurie, una italiana ed una russa, formata da figure di rilievo del mondo della letteratura e dell’editoria dei due paesi. A contendersi il podio quest’anno saranno 20 finalisti provenienti da Abruzzo, Campania, Liguria, Lombardia, Puglia, Sicilia e Trentino Alto-Adige e da tutta la Russia, Mosca, Krasnodarskiy Krai, Regione di Tver, Repubblica di Mordovia, Novosibirsk, Repubblica di Bashkortostan, Repubblica di Tatarstan.

Per la sezione italiana “Giovani narratori” i finalisti sono Pier Franco Brandimarte (Torano Nuovo, Teramo), Maria Chiara De Pascali (Muro Leccese, Lecce), Antonio Francesco Longo (Nicolosi, Catania), Francesco Marangi (Varazze, Savona), Sydney Vicidomini (Mercato San Severino, Salerno).

Per la sezione italiana “Giovani traduttori i finalisti sono Cinzia Celone (Colverde, Como), Tatiana Lutero (Santa Margherita Ligure, Genova), Martina Morabito (Albenga, Savona), Sydney Vicidomini (Mercato San Severino, Salerno), Andrea Zoller (Rovereto, Trento).

Per la sezione russa “Giovani narratorii finalisti sono Margarita Katkova (Mosca), Antonina Malyševa (Novosibirsk), Aleksandra Šalašova (Čerepovec), Aleksej Artem’ev (Saransk), Bulat Chanov (Kazan’).

Per la sezione russa “Giovani traduttorii finalisti sono Elizaveta Kuznecova (Mosca), Vladislava Syčëva (Mosca), Evgenija Litvin (Mosca), Anton Maraev (Kudrovo), Stanislav Lichouzov (Timaševsk).

 

LE GIURIE DEL PREMIO RADUGA

Commissione italiana

Carlo Feltrinelli (presidente del Gruppo Feltrinelli e della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli); Marco Drago (scrittore, autore radiofonico e giornalista di Vanity Fair e de Il Giornale); Flavio Ermini (poeta e scrittore, direttore della rivista letteraria Anterem e della collana di filosofia “Narrazioni della conoscenza”); Maria Pia Pagani (professoressa dell’Università di Pavia e autrice di libri e saggi scientifici sul teatro russo e i suoi legami con la cultura spirituale ortodossa, oltre che traduttrice italiana di Michail Berman-Cikinovskij); Stefania Sini (professore associato di Letterature comparate e Letteratura italiana all’Università del Piemonte Orientale, traduttrice e autrice di testi di critica letteraria, ha fondato e dirige la rivista Enthymema) e Anna Zangarini (editor e traduttrice freelance, ha tenuto l’insegnamento di editing all’Università di Verona nel corso di laurea in Lingue per l’Editoria e lezioni al Master in Editoria della stessa Università).

Commissione russa

Boris Nikolaevič Tarasov (professore ordinario, direttore del Dipartimento di Letteratura straniera dell’Istituto Letterario A.M. Gor’kij, di cui è stato rettore dal 2006 al 2014; scienziato emerito della Federazione Russa e membro dell’Accademia Internazionale delle Scienze di Innsbruck); Aleksej Nikolaevič Varlamov (scrittore e filologo, è rettore dell’Istituto Letterario A.M. Gor’kij e docente dell’Università Statale di Mosca Lomonosov, oltre che membro del Consiglio per la Cultura presso il Presidente della Federazione Russa); Nina Sergeevna Litvinec (editrice, critica letteraria e traduttrice, è direttore programmatico e membro del Comitato direttivo dell’Istituto della Traduzione, oltre che Lavoratore Emerito della Cultura della Federazione Russa); Elena Leonidovna Pasternak (linguista, traduttrice e docente alla Facoltà di Filologia dell’Università Statale di Mosca Lomonosov, oltre che presidente della Fondazione Boris Pasternak e docente della Scuola di scrittura creativa “Buon testo”); Evgenij Michajlovič Solonovič (poeta, traduttore e professore ordinario dell’Istituto Letterario A.M. Gor’kij con laurea honoris causa all’Università di Siena, oltre ad essere dottorato honoris causa dell’Università La Sapienza di Roma); Anna Vladislavovna Jampol’skaja (traduttrice, filologa e professore associato di Lingua e letteratura italiana all’Istituto Letterario A.M. Gor’kij).

ASSOCIAZIONE CONOSCERE EURASIA

Conoscere Eurasia è un’Associazione indipendente, apartitica e senza fini di lucro, fondata il 10 novembre del 2017, punto di riferimento nelle relazioni tra Italia, Unione Europea, Federazione Russa, Unione Economica Eurasiatica (Bielorussia, Kazakistan, Armenia e Kirghizistan), Shanghai Cooperation Organization (Cina, Russia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan, Uzbekistan, India e Pakistan) e della Grande Eurasia, dall’Atlantico al Pacifico.  È partner strategico del Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo e di Roscongress, Fondazione che organizza tutti gli eventi e manifestazioni nella Federazione Russa e co-promotrice del prestigioso Forum Economico Eurasiatico di Verona, al quale partecipano speaker internazionali di primo piano in rappresentanza del mondo imprenditoriale e delle istituzioni politiche. Tra le attività organizzate dall’Associazione vanno ricordati i seminari e i forum internazionali rivolti agli operatori economici e incentrati sull’innovazione, le politiche macroeconomiche, la fornitura di energia, i trasporti, le infrastrutture e l’economia globale. Per la divulgazione della cultura russa e per la promozione dello scambio interculturale tra Italia e Russia, Conoscere Eurasia organizza il cineforum “Incontri con la Cultura russa” a Verona; il prestigioso premio letterario italo-russo Raduga, rivolto a giovani narratori e traduttori; i corsi di lingua russa. Ha dato vita a “Russica”, scuola russa per bambini e ragazzi e, presso la sede del Centro Russkij Mir a Verona, ospita la più grande biblioteca di testi russi in Italia.

Press Office “Associazione Conoscere Eurasia”

Meneghini & Associati

e-mail: pressoffice@meneghinieassociati.it

347/1010498

 

CS_Conoscere_Eurasia_Premio Raduga 2020 digital_la cerimonia il 19 giugno